Sistemi di lubrificazione: una tecnologia per controllare i consumi

Scritto in Curiosità il
sistemi-di-lubrificazione
Lino Di Betta
Autore Lino Di Betta

WORKY progetta sistemi di lubrificazione su misura della tua officina; la personalizzazione è fondamentale per ottenere una configurazione calibrata su:

  • Consumi effettivi dei fluidi tecnici
  • Numero di utenze
  • Dimensioni dell’impianto

A seconda delle esigenze che risultano dalla combinazione di questi 3 fattori, ti proponiamo differenti sistemi di lubrificazione, di cui parliamo qui sotto.

sistemi-di-lubrificazione-sala-oli

 

Il sistema di lubrificazione su misura per la tua officina

In base alle necessità della tua officina, curiamo ogni aspetto della distribuzione dei fluidi, a partire dalla scelta delle cisterne per la sala oli:

Cisterne a doppia parete, con una capacità da 1000 oppure 1500 lt di olio. Il serbatoio interno è in polietilene e l’involucro esterno in acciaio inox, per garantire resistenza e durata nel tempo. Un rilevatore di perdite integrato segnala l’eventuale trafilamento dei fluidi dalla camera interna a quella esterna.

  • Cisterne da 3000 lt, con un bacino di contenimento in caso di perdite.
  • Vasche porta-fusto per 2 o per 4 fusti da 200 lt; sono vasche certificate, che rispettano la normativa D.M. 133, 18/05/1995 in materia di contenimento dei liquidi.

sistemi-di-lubrificazione-vasche-porta-fusto

 

Il cuore dell’impianto è poi costituito dalle Pompe pneumatiche, a pistone oppure a doppia membrana, compatibili con tutti i tipi di cisterne WORKY. I tecnici WORKY studieranno la viscosità dei fluidi da erogare e la grandezza dell’impianto e ti consiglieranno quelle piú adatte alla tua officina.

 

Oli esausti e componenti per l’erogazione dei fluidi

Per lo stoccaggio degli oli esausti, la gamma WORKY comprende un prodotto specifico: si tratta di un contenitore cilindrico verticale da 500 lt, autoportante, con una struttura in polietilene atossico stabilizzato U.V. per proteggere il contenuto dalle reazioni indotte dagli agenti atmosferici. La doppia vasca aumenta la sicurezza e la capacità di contenimento, e una spia nell’intercapedine monitora le perdite.

Infine, il tuo sistema di lubrificazione su misura può essere completato da:

  1. Quadri elettrici per controllare il livello di riempimento delle cisterne di fluidi e oli nuovi, con allarme anti-bolla.
  2. Quadri con livellostato per gli oli esausti, che evitano la tracimazione prima che la cisterna sia completamente piena.

 

Consumi sempre sotto controllo grazie al monitoraggio QAM

La sicurezza e l’efficienza non sono mai troppe; per questo, WORKY ti offre anche la possibilità di integrare nella tua configurazione ideale anche il sistema di monitoraggio avanzato QAM.

Elettrovalvole e contalitri sono montati sui punti di distribuzione di olii e fluidi; contemporaneamente, un sistema computerizzato memorizza e gestisce tutti i dati relativi all’erogazione dei fluidi. Il vantaggio è netto: niente più sprechi né mancato tracciamento della vendita e del consumo di olio. La fatturazione diventa semplice, precisa: corrisponde esattamente a quanto viene erogato.

 

Per avere maggiori informazioni sui nostri sistemi di lubrificazione o richiedere un preventivo personalizzato, contattaci: il nostro reparto tecnico saprà offrirti tutta l’assistenza necessaria.

CONTATTACI

 

Lascia un commento