Aspiratore fumi per officina: un prezioso alleato contro fumo e gas

Scritto in Curiosità il
aspiratore fumi per officina
Lino Di Betta
Autore Lino Di Betta

Chi lavora in officina o in carrozzeria sa bene che, per un ambiente di lavoro sano e pulito, un buon aspiratore di fumi per officina risulta essere un alleato indispensabile, anche per ottemperare alla normativa vigente in fatto di sicurezza e salute dei lavoratori.

 

L’aspiratore è il cuore di ogni impianto di aspirazione e, come tale, uno dei principali strumenti della lotta contro fumi e gas di scarico che un’officina si trova ad affrontare giornalmente. Il corretto funzionamento di questo impianto e la sua efficienza e affidabilità sono quindi elementi imprescindibili per il regolare svolgimento del lavoro. Ma come valutare la qualità di un aspiratore di fumi per officina?

Vediamo assieme alcuni dei parametri più importanti:

 

  • Dimensionamento: in primo luogo occorre considerare che l’impianto ideale è studiato in proporzione alle dimensioni dell’officina che lo ospita, ai volumi di lavoro che ogni giorno si trova ad affrontare, alle necessità specifiche che possiede. È meglio un impianto fisso o uno mobile? Per valutare la soluzione perfetta, in tutti questi casi ciò che conta di più è la professionalità del fornitore: un produttore esperto e competente sarà in grado di consigliare l’aspiratore di fumi per officina più adatto ai bisogni specifici del tuo lavoro.

 

  • Per garantire la lunga durata di un impianto di aspirazione di fumi per officina occorre dotare l'elettroaspiratore di accorgimenti contro le vibrazioni: WORKY offre, a corredo dei propri elettroaspiratori, una vasta gamma di piedini che minimizzano la vibrazione dell’impianto durante il suo utilizzo, garantendo minor rumorosità, maggior efficienza meccanica e una più lunga durata nel tempo.

 

  • Controllo a distanza: parliamo anche in questo caso di efficienza. Un impianto moderno è progettato per consentire il controllo a distanza degli aspiratori di fumi per officina, grazie a microinterruttori, telecomandi a radiofrequenza ed un quadro di comando. Questa possibilità evita continui spostamenti dell’operatore da e verso l’aspiratore, ottimizzando considerevolmente lo svolgimento del suo lavoro.

 

  • Accorgimenti per l’uso esterno: in alcuni casi è necessario installare un impianto di aspirazione di fumi per officina all’esterno del capannone. In queste circostanze è bene valutare, prima dell’acquisto di qualunque modello, se il fornitore dispone anche di soluzioni per la protezione del motore elettrico dell’aspiratore stesso. L’installazione outdoor, infatti, espone il motore ad agenti esterni che potrebbero comprometterne il corretto funzionamento.

 

  • Insonorizzazione: i migliori produttori di aspiratori di fumi sanno che il lavoro in officina è sempre molto rumoroso, talvolta caotico, e che un aspiratore non contribuisce certo alla silenziosità del luogo di lavoro. Per questo, nell’acquistare un aspiratore di fumi per officina, può essere consigliabile verificare se esiste la possibilità di insonorizzarlo, fin da subito o in futuro. Anche in questo caso controllate se il fornitore mette a disposizione soluzioni di insonorizzazione compatibili col modello di aspiratore acquistato.

 

Se cerchi un aspiratore di fumi per officina affidabile e di alta qualità, scopri tutti i modelli WORKY sul nostro catalogo!

 

Lascia un commento